You are now being logged in using your Facebook credentials
P1220507Iniziamo dal fondo sanando il dubbio che genera la visione del calendario presente sul sito nazionale Fidal (nella foto) dove risulta che la gara è stata annullata.
Non vi spaventate, la notizia va interpretata, LA GARA SI CORRERA' ma NON sotto l'egida della FIDAL, come inizialmente era stato richiesto dal Comitato organizzatore.
Preso atto della rinuncia degli organizzatori alla gara federale, la FIDAL, che l'aveva già inserita nel calendario on line, ha pensato bene di scrivere la parola "ANNULLATA" (ANNULLATA COME FIDAL).
 
Dopo la premessa, andiamo a raccontare i fatti ma preparatevi ad un ginepraio.
 
IN GENERALE:
Il TAR del Lazio ha ribadito che il CONI ha delegato alla FIDAL tutta le gestione dell'attività competitiva.
La Fidal ha firmato con gli EPS delle convenzioni Nazionali in cui concede agli EPS di organizzare manifestazioni competitive a determinate condizioni, tra queste quella di inserire le gare competitive nei calendari regionali Fidal ottenendone l'approvazione.
Le convenzioni Nazionali Fidal/EPS prevedono che a livello regionali possano essere fatte deroghe, quindi sottoconvenzioni territoriali nel solco di quella nazionale.
La UISP, ad esempio, ha siglato degli accordi con la Fidal in varie regioni tra cui Emilia Romagna, Toscana, Lazio, ecc., mentre in Piemonte e Lombardia ciò non è avvenuto e di conseguenza, chiunque, tra gli EPS organizza un evento, deve attenersi alla convenzione nazionale.

NELLO SPECIFICO:
Il Comitato organizzatore, presieduto da Nicolò Peretti, è composto da:
  1. UISP Com. Provinciale di Novara rappresentato dal Presidente Roberto Baroli;
  2. UISP Lega Atletica rappresentata da Adriano Montanari (ex Presidente Prov. Fidal);
  3. Centro Sportivo Alcarotti Associazione rappresentato dal Presidente Nicolo' Peretti Cucchi;
  4. DJ Runner time Novara rappresentata da Alessandro Negri;
  5. Atl Trecate ASD rappresentata dal Presidente John Braga.

    IL COMITATO ORG. DICHIARA SUL SITO

Il Comitato Organizzatore che fa capo al Comitato Provinciale UISP Novara è il detentore del marchio registrato "Mezza Maratona di San Gaudenzio".
Il Comitato Organizzatore della Mezza Maratona di San Gaudenzio dal 2007 al 2013 ha collaborato con il C.P. FIDAL Novara per l'organizzazione della manifestazione.
Il C.P. FIDAL Novara o nelle edizioni più recenti un'associazione dello stesso Comitato Provinciale, per anni ha effettuato le richieste di inserimento in calendario e si è fatto garante verso la FIDAL della regolarità della manifestazione.
Vista la situazione economica che il Paese sta attraversando, il Comitato Organizzatore ha scelto di mantenere più basso possibile il costo dell'iscrizione; come conseguenza di questa impostazione ha scelto di richiedere alla FIDAL una gara Regionale che, rispetto alla gara Nazionale, ha una "tassa di approvazione" più bassa. La richiesta è stata inoltrata dalla "Atletica Trecate", associazione affiliata sia alla FIDAL che alla UISP.
Precedentemente il nuovo Presidente del C.P. FIDAL Novara, senza contattare gli organizzatori storici dell'evento, nonchè detentori della registrazione del marchio, aveva inviato una richiesta nazionale per l’assegnazione della "XVIII Edizione della Mezza Maratona di San Gaudenzio" allo stesso C.P. FIDAL Novara.

 

Cronistoria degli eventi raccontata dal comitato organizzatore QUI


IL PRESIDENTE DEL C.O. NICOLO' PERETTI RISPONDE A PODISTI.NET

Morselli: Gentilissimo Peretti, per quale motivo se e' una gara solo UISP viene promossa sul sito www.fidalnovara.it?
Peretti: Il sito Fidal Novara era il sito della Fidal finchè ne era Presidente Adriano Montanari, il quale, a proprie spese, ha registrato il dominio a suo nome. Nell’appuntamento del 11/11/2013 si dichiarò disponibile a cedere il sito facilitando il subentro Fidal nel dominio, ma non ha ancora avuto alcuna proposta di subentro. La digitazione Fidal Novara sui motori di ricerca non porta al sito Mezzamaratona di S. Gaudenzio ma bensì al nuovo sito Fidal provinciale. Nella pagina iniziale del sito Mezzamaratona di S. Gaudenzio non appare in alcun modo il logo Fidal.

Morselli:
Ritenete che la gara sia organizzata nel rispetto della convenzione Fidal/Uisp in vigore? Non ritenete che la convezioni vi obblighi ad avere in ogni caso l'omologazione del C.R. Piemonte della Fidal?
Peretti: La convenzione prevede l’informativa per la richiesta di inserimento della gara in calendario, e noi l’abbiamo fatto nel mese di settembre, quando ancora non ci era stato richiesto da Fidal di posizionare una propria società di riferimento a capo dell’organizzazione dell’evento. Il 28/11/2013 la gara è inserita nei calendari regionali e nazionali.

Morselli:
Ritenete che la convezione vi autorizzi ad elargire premi in denaro in una gara EPS, quindi a degli amatori?
Peretti: Non saranno elargiti premi in denaro, ma bensì rimborsi spese, omologati nel valore (100 €) e di molto inferiori ai premi concessi nelle precedenti edizioni.


LA FIDAL PIEMONTE DICHIARA

La manifestazione con richiesta inserimento calendario FIDAL dal CP Fidal novara e Fidal Piemonte dalla società NO010 (Atl. Trecate) è stata annullata.
La manifestazione non è FIDAL, nel 2014 dopo lungo dibattito e mancanza di buona volontà da parte dell’EPS, che inizialmente si appoggiava alla NO010.

 

Fidal Piemonte in data 10 gennaio ci ha comunicato, inoltre, di aver informato l'assessore allo Sport del Comune di Novara su quanto prevede la normativa CONI relativamente alla titolarità della gestione delle manifestazioni agonistiche e su quanto prevede la convezione in vigore tra la Fidal e la UISP.

Fidal Piemonte, comprendendo le problematiche che nascerebbero chiedendo l'annullamento completo della manifestazione per irregolarità normative, si rende disponibile a dare il proprio contributo a patto che vengano assolti tutti gli obblighi normativi e contributivi previsti, nel più breve tempo possibile.

 

Alla luce di tutto questo, per completezza d'informazione, va detto che ad oggi non c'è garanzia per i tesserati Fidal, infatti, nel caso decidessero di partecipare comunque alla manifestazione, potrebbero  ricevere un deferimento federale.

Risulta inoltre discutibile e comunque rischioso, il consiglio che qualcuno, in ambito federale lombardo, ha dato telefonicamente ad un tesserto che chiedeva un parere; alla domanda se un tesserato Fidal rischiava il deferimento, il funzionario Fidal avrebbe risposto: "si iscriva come UISP o come libero e eviterà problemi".
Tutta questa situazione, poteva forse essere risolta con l'entrata in vigore della nuova convenzione nazionale FIDAL/EPS ma la proroga al 31 Gennaio della convenzione 2013, generà inevitabilmente una disparita' di trattamento tra le gare dei primi mesi dell'anno (per le quali in regolamento è soggetto alla convenzione 2013) e quelle il cui regolamento sarà disegnato in virtu' della nuova convenzione.

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items