You are now being logged in using your Facebook credentials

Margherita di Savoia mare sale 2017

SERVIZIO FOTOGRAFICO

 

Importante traguardo tagliato dalla Margherita di Savoia Runners che ha dato vita, domenica scorsa, 26 febbraio 2017, alla decima edizione dalla Mare&Sale.

Traguardo tagliato ottimamente mantenendo vive quelle peculiarità che l’hanno caratterizzata sin dalla prima edizione: percorso unico, semplicità, cura dell’ospite podista.

Non penso che in tutto il panorama internazionale vi siano gare organizzate in una salina, che permettono di ammirare lo specchio d’acqua marina e poi… le montagne di sale, correndo per diversi metri sul bianco dello “scoppiettante” misto roccia-sale…

L’organizzazione è semplice, ma efficientissima, non ci sono “effetti” particolari, ma non manca nulla.

Il podista che giunge da queste parti si sente subito coccolato, tutti sono protagonisti, curati, consigliati, voluti bene e ciò vale davvero tanto!  

Il ritrovo è fissato all’interno dello stabilimento Atisale, dove è possibile anche parcheggiare la propria vettura.

Immediata la consegna di pettorali, per un problema tecnico mancherà il rilevamento automatico tramite chip, i tempi saranno rilevati manualmente. Cinque euro il costo di iscrizione con premio di partecipazione alimentare, sfruttando le ricchezze della zona, come un chilo di carote e due pacchi di sale, oltre ad altri beni e vari coupon.

A disposizione degli atleti alcuni bagni chimici all’interno della salina, per prendere il caffè occorre fare qualche passo in città.

Un sentito ringraziamento va a Chi, da lassù, dopo il temporale del sabato pomeriggio, decide di regalarci una tregua e il cielo, pur velato, ci permette di stare asciutti.

Proprio per la pioggia del giorno prima, gli organizzatori decidono saggiamente di accorciare il percorso di circa 700 metri, eliminando il tratto più tipico della salina, ma ridotto in un pantano e pertanto pericoloso: è un peccato, essendo la Mare&Sale gara nazionale che dispone di percorso omologato di 10000 metri, ma la sicurezza degli atleti è più importante…

837 gli scritti della vigilia, non male considerando le concomitanze di Parabita (campionato regionale master di mezza maratona) e di Carovigno (Campionato regionale individuale assoluto di cross).

A presentare la manifestazione, il sempre brillante Francesco Di Lecce, uno dei fondatori di questa società, che se la caverà al solito con la naturale bravura e simpatia.  

Momenti di socializzazione, di foto, di selfie, di scherzi, abbracci, saluti e, perché no, anche di rivalità nello studiare “l’avversario”; il tutto mentre gli organizzatori si preoccupano ancora del tratto in zona salina, dove dal mattino è in azione una ruspa per “bonificare” e scaricare altro sale.

E, in un attimo, gli atleti sono già pronti, si producono in scatti e corsetta propedeutici ad arrivare “caldi” al via; i giudici cominciano a richiamare gli atleti sul punto esatto di partenza, mentre gli organizzatori continuano a lavorare e a definire gli ultimi particolari.

Giunti tutti i partecipanti in zona start, sistemati in testa i più veloci, è davvero tutto pronto. Qualche attimo di attesa per il “via libera” dal percorso e lo sparo del Giudice libera gli atleti che invadono lo stabilimento.

Percorso sorvegliato, chiaramente non ci sono auto (neanche nell’ultimo chilometro in città), ristoro a metà distanza, ogni cosa è al suo posto.

Tracciato piatto, veloce, il gruppo di testa si sfalda progressivamente e già da lontano si nota in testa una canotta bianca, seguita a breve distanza da un’altra canotta bianca.

Il chilometro finale in città, gli applausi dei cittadini presenti, e l’ingresso nello Stabilimento Atisale, con il viale di arrivo interamente transennato per tener dietro gli spettatori e il tappeto verde a condurre al traguardo.

Abilità e umiltà, “antidivo” per indole, Michele Uva (Free Runners Molfetta) chiude in 31:06 aggiudicandosi ancora una volta questa manifestazione. Secondo posto per lo stakanovista d’eccellenza, Gianpiero Bianco (Dof Amatori Turi), al traguardo in 31:18, seguito dall’ottimo Matteo Mimma (Daunia Running San Severo), terzo in 31:44. Quarto e quinto posto per l’affiatato duo della Dynamyk Palo del Colle, Dino Masciale in 31:47 e Angelo Pazienza in 31:53, a precedere il valido Yassine Nazih (Amatori Atletica Acquaviva), sesto in 31:59. Sempre determinato, Antonio Di Bari (G.P. Monte Sant’Angelo) è settimo in 32:03 davanti allo storico mister Felice Dell’Aquila (Daunia Running), ottavo in 32:29. Sempre validissimo, Giuseppe Matarrese (Maratoneti Andriesi) è nono in 32:34, con Nicola Muciaccia (Assi Trani), buon decimo in 33:06.

Pur non al top della forma, Teresa Lelario (Tommaso Assi Trani) ritorna al successo, tagliando il traguardo in 39:08; davvero brava, Alessandra Foglia (Podistica Lucera) è seconda in 39:47, con la grintosa Daniela Fontanarosa (Sport Center Bari), terza in 39:49. Capace su tutte le distanze, Roberta Dalba (Barletta Sportiva) è quarta in 40:15, seguita dall’abile Raffaella Filannino (Disfida di Barletta), quinta in 40:27, e dalle ottime Maria Teresa Zaccheo (Atl. Amatori Corato) e Silvana Longo (I Podisti di Capitanata), giunte entrambe in 41:31. Festeggia il rientro alla gare con un rilevante ottavo posto Silvana Iania (Free Runners Molfetta) in 42:07, precedendo la generosa Rosa Di Tacchio (Maratoneti Andriesi), nona, e la mai doma Alessandra Ferrucci (Atl. Amatori Corato), decima, entrambe in 42:09.

764 gli arrivati, conclusione della gara prolungata dai camminatori, con arrivo finale di Angela Lattanzio (Amici del Cammino Barletta) in 1:18:24, e di Andrea Gorgoglione (Amici del Cammino Barletta), al maschile in 1:11:10, sei secondi dopo il re della Maratona di Roma, Eligio Lomuscio (Barletta Sportiva).

Ricco ristoro a disposizione degli atleti che possono riprendere le forze con focaccia, torte caserecce, gustosissime bruschettine con crema di cipolle, mele, acqua e centrifugati di frutta preparati al’istante!

Già pronte le classifiche, si procede con velocità alla cerimonia di premiazione, partendo dai collaboratori della manifestazione, che ritirano la targa loro dedicata.

Ma è il momento dei vincitori e, giustamente applauditi, Uva e Lelario, salgono sul gradino più alto del podio, ritirando il trofeo dei vincitori, una splendida scultura in sale, oltre a tanti altri premi e un “vagone” di sale.

Premio speciale (una candela profumata) anche per chi ha chiuso la gara, a Margherita hanno risalto anche gli ultimi!

Premio tecnico, vino e sale è consegnato ai classificati nelle graduatorie delle varie categorie per età, che possono dirsi davvero soddisfatti della… partecipazione.

Ultimo atto ufficiale, la premiazione delle prime cinque società per numero complessivo di arrivati con ricchi cesti di prodotti alimentari: vince la corazzata Barletta Sportiva (82 finisher), su, nell’ordine, Pro Canosa (38), Maratoneti Andriesi (31), Santo Stefano Cerignola (29) e Tommaso Assi Trani (26).

Prima di concludere, la foto di gruppo degli organizzatori, in un clima gioioso e divertito, a festeggiare l’ottima riuscita della manifestazione.

E’ il momento dei saluti anche per me, abbraccio Francesco, Salvatore, Concetta e tutti gli amici di Margherita, oggi il sale ha uno strano sapore dolce…

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

I più letti del mese

A Correggio, apoteosi e dramma sfiorato

09 Ott, 2017 Fabio Marri - Direttore di Podisti.Net

Milano – 13^ Deejay Ten

08 Ott, 2017 Rodolfo Lollini – Redazione Podisti.net

Tragedia a Parma: deceduto Luigi Liuzzi, podista pugliese

16 Ott, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.net

TCS New York City Marathon 2017: ecco il primo elenco degli italiani

22 Ott, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Berlin Marathon: vincono Kipchoge e Cherono, record mondiale F45 per Bertone

24 Set, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Berlino: ma dov’è finita tutta la tecnologia di Monza?

27 Set, 2017 Rodolfo Lollini – Redazione Podisti.Net

Siamo vicini a Monica Casiraghi

30 Set, 2017 Fabio Marri - Direttore Podisti.Net

Cremona - 16^ Half Marathon Cremona

16 Ott, 2017 Comitato Organizzatore

Berlino: il record del mondo di Catherine Bertone

24 Set, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Continua la maledizione: Luisa Zecchino investita a Massafra!

16 Ott, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.Net

Cosa penso della Deejay Ten e di Linus

11 Ott, 2017 Rodolfo Lollini – Redazione Podisti.net

Chicago (USA) - 40^ Chicago Marathon

08 Ott, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Una nuova Semenya alla mezza di Treviso?

11 Ott, 2017 Fabio Marri - Direttore Podisti.Net

Agropoli (SA) - Campionati Italiani di Mezza Maratona

17 Ott, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Breno (BS) – campionato italiano master di mezza maratona

03 Ott, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Cremona Half Marathon: tengono i numeri, migliora la qualità

16 Ott, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Monza - Campionato Italiano Bancari

17 Ott, 2017 Dario Bacis

Maratona di Berlino: sarà record del mondo?

22 Set, 2017 Pasquale Venditti - Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Parma Marathon, pensando a Luigi

16 Ott, 2017 Fabio Marri - Direttore Podisti.Net

René Cunéaz: primo italiano a Berlino

29 Set, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Sono io la Semenya di Treviso

13 Ott, 2017 Michele Corrado

Taneto (RE) 41^ Marcialonga - Maratonina dal Buter e dal Formai

24 Set, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Vimercate (MB) – 17^ Stravimercate

08 Ott, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

I teatrini degli abusivi

13 Ott, 2017 Natalina Masiero

I favoriti ed i più forti italiani della 2017 TCS New York City Marathon

13 Ott, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Parma Marathon 2017: il comitato organizzatore si racconta

20 Ott, 2017 Comitato Organizzatore Parma Marathon

La maratonina di Crema strizza l’occhio alle donne

04 Ott, 2017 Ufficio Stampa Maratonina di Crema

L’acido lattico: identikit del grande nemico del podista

27 Set, 2017 Centro Ricerche e Studi Cutered Laboratoire di Modena

Caso Tamberi: un’altra occasione persa dalla FIDAL

23 Set, 2017 Rodolfo Lollini – Redazione Podisti.Net

Mezze e maratone Fidal: selezione seria o caos?

19 Ott, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Mondiale di corsa in montagna: squalificato Mamu, Puppi campione del mondo

29 Set, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Schiranna (VA) - Giro del lago di Varese

25 Set, 2017 Comitato Organizzatore

Trento Half – Mille con record

03 Ott, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Cesano Maderno (MB) – 10^ Corrincesano – 8^ tappa Corrimilano

25 Set, 2017 Comunicato Stampa Corrimilano

Trento - 7^ Trento Half Marathon

01 Ott, 2017 Ufficio stampa

Amsterdam (NED) - 42^ Amsterdam Marathon

16 Ott, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Pavia – 15^ Corripavia

01 Ott, 2017 Ufficio Stampa Corripavia Half Marathon

Gravellona Toce (VB) – 22^ MezzaMaratona del VCO

24 Set, 2017 Ufficio Stampa Evento

Parma - 2^ Parma Marathon

15 Ott, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Cavriago (RE) - 35° Gir di Pos

02 Ott, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Trani (BT) - Tranincorsa 2017 Half Marathon

04 Ott, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.Net

Putignano (BA) - 7^ Putignano on the road

26 Set, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.net

Panetta fa ancora il pienone

11 Ott, 2017 Davide Viganò - FIDAL Milano

Domani la 6^ Cinisello di Corsa, 9^ prova del Corrimilano

30 Set, 2017 Comunicato Stampa Corrimilano

Telese Terme (BN) - 3^ Telesia Half Marathon

08 Ott, 2017 Ufficio Stampa Evento

Bertone come Radcliffe…

25 Set, 2017 Daniele Martinelli

Login Redazione

 

Foto Recenti