You are now being logged in using your Facebook credentials

Si chiama "Breaking 2" l'iniziativa sponsorizzata dalla Nike di correre la maratona all'autodromo di Monza con l'obiettivo di abbattere il muro delle due ore. L'ambizione, più che favolosa, al momento è favolistica, ma gli organizzatori paiono proprio crederci. I candidati al record sono per ora tre atleti: il keniano Eliud Kipchoge assieme all'eritreo Zersinay Tadese e all'etiope Lelisa Desisa. Tutti pluri-titolati sulle lunghe distanze e autori di tempi cronometrici eccellenti su varie distanze, maratona compresa. Breaking 2 non ha ancora una data fissa, ma si dovrebbe svolgere all'alba di un giorno di maggio in cui dovranno combaciare forma fisica e meteo, lungo l'anello del Gran Premio di Formula 1. La pista di Monza, il tempio della velocità certificato Iaaf, misura 2.405 metri. I maratoneti lo dovranno girare oltre 17 volte per compleatare i canonici 42km e 195 metri. Tanto per cominciare, ieri l'altro il tracciato dell'autodromo è stato collaudato con una prova sulla mezza distanza, che i giornali hanno già bollato come "primo test riuscito", il 59'17" ottenuto da Eliud Kipchoge sui 21km e 97 metri. Che con le debite proporzioni, per la fatidica ora 59' e 59" nel mirino per la distanza olimpica tra soltanto due mesi, è come proporre un test da 1h28' per un amatore che sogna le 2h59'59". Un sogno, appunto.

 

Il plotone di lepri che ha accompagnato il terzetto di candidati al primato è stato per buona parte di gara dietro il vincitore, ma l'importante era fare colore e non far notare il flop cronometrico di Lelisa Desisa, finisher in 63 minuti (proiezione da 2h08'). Colpa del vento, dicono, che ha sferzato le sagome volanti dei maratoneti nonostante la boscaglia tutt'intorno avrebbe dovuto fare da scudo, oltre che da unico spettatore lungo il circuito. Detto ciò, Nike e il team di supertecnici che lavorano all'impresa di portare i tre atleti al top della forma, cureranno ogni aspetto: dalle scarpe ultra-leggere ai pantaloncini personalizzati-elasticizzati copri-coscia, senza dimenticare l'allenamento, l'alimentazione, le ore di sonno e il casting di lepri candidate ad aiutare i magnifici tre nell'impresa. Per caricare il progetto di pubblicità, la Nike fa trapelare nulla e tutto sui piani per realizzarlo. Pare che stiano pensando a un turn-over di lepri da inserire a gara iniziata, tipo dal quinto e dal decimo giro del circuito, quando i migliori kamikaze della distanza intera avranno già corso 25 chilometri in meno di 1h12' e passato la mezza maratona in un'oretta netta senza fiatare. Parliamo di indiscrezioni non confermate, in barba al regolamento che prevede lepri solo da inizio gara fino a un tot. 

 

Per ora gli scrupoli mancano solo negli annunci, e il (loro) futuro corre solo sul tavolino delle scommesse: dovrà filare tutto liscio a 2'50" per chilometro moltiplicato per 42 chilometri suddivisi in 4 frazioni da 10 in 28'20", compresa quella più "facile" dal 30esimo al 40esimo. Prima di chiudere in 5'56" gli ultimi 2.195 metri a ritmo di 1h59' e rotti bisognerà trovare specialisti dei 10 mila metri in grado di correre in 28'20"sull'asfalto del circuito per reggere il ritmo dei candidati finisher. In Italia non ne abbiamo, ma pare non sia un problema visto che l'impresa Breaking 2 è già tutta a regia straniera. Monza appare la candidata ideale alla ricerca del record per la sua bassa altitudine sul mare, per la latitudine media e temperata, e per la sua collocazione nel luogo simbolo della velocità. La vicina Milano fu già teatro di un record su strada, quello di Moses Tanui alla Stramilano del '93, primo uomo sotto l'ora nella maratonina (59'47"). L'intemedia Sesto San Giovanni fu teatro di record dei marciatori Brugnetti e Perricelli (10km e 30km). Siccome non c'è due senza tre, eccoci a Monza a credere nel sogno di due mezze corse tutte d'un fiato in meno di un'ora cadauna. Il mondo della Formula 1 non pare rispondere all'allegra provocazione-spot della Nike. Dunque niente bolidi rossi sui circuiti di Tirrenia o sulle piste ciclabili di Livigno. Per ora Breaking 2 colpisce solo il mondo dei tapascioni, che non si sa bene se potranno (potremo) assistere all'impresa dalle gloriose tribune vista parco. Le cuffie musicali per gli atleti sono proibite perché considerate doping, invece i bonghi che trasformeranno il parco brianzol-manzoniano in un'allegra giungla a bordo circuito no. Come del resto le band di New York. Quanto al capitolo ristori siamo sempre al mistero: nelle maratone regolari sono ogni 5 chilometri, qui un solo ristoro nell'autodromo si presenterà ad ogni giro di pista, in meno di due chilometri e mezzo. 

 

Insomma, Breaking 2 è al momento una straordinaria mossa pubblicitaria camuffata da notizia. Non dimentichiamo che il record mondiale attuale di maratona è stato realizzato a Berlino in 2h02'58" alla media di 2'54" per km. Qui ci dicono che Kipchoge e co. correranno 4 secondi più veloci ogni mille metri, senza avere nelle gambe un primato nella mezza distanza sotto i 58'. Io azzardo che non potrà succedere. Credeteci voi. 

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

I più letti del mese

TCS New York City Marathon 2017: elenco degli italiani, siamo a 568

31 Ott, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

New York 2017: la classifica di tutti gli italiani

10 Nov, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Altri video e commenti sull' "errore" a Venezia

23 Ott, 2017 Redazione Podisti.Net

TCS New York City Marathon 2017: gli italiani saranno 3002

31 Ott, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

New York: gli italiani nei 100

05 Nov, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Povere piste di atletica

11 Nov, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

L’Atletica Casone Noceto parteciperà alla Coppa Europa di Club di Cross

02 Nov, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

I favoriti ed i più forti italiani della 2017 TCS New York City Marathon

31 Ott, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Diario da New York con video: è finita...

05 Nov, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Lodi – 3^ Laus Half Marathon

30 Ott, 2017 Ufficio Stampa Laus Half Marathon

Francoforte (GER) - 36^ Frankfurt Marathon

29 Ott, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Calendario mezze maratone in Lombardia, sempre peggio?

15 Nov, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Verona - 16^ Verona Marathon

19 Nov, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Riva del Garda (TN) – 16^ Move It Garda 21K Arcese

13 Nov, 2017 Ufficio Stampa Evento

Antidoping: arrestato il Campione Europeo dei 5.000, lo spagnolo Ilias Fifa

26 Ott, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Milano - XV° Trofeo Montestella - Memorial Cristina Lena

30 Ott, 2017 Ufficio Stampa GS Montestella

Maratona tutta sui tacchi: ma non chiamatela corsa

07 Nov, 2017 Rodolfo Lollini – Redazione Podisti.net

Maratona di Venezia: grande Eyob Faniel, ce ne siamo accorti?

24 Ott, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Busto Arsizio (VA) - 26^ Maratonina Città di Busto Arsizio

13 Nov, 2017 Comunicato Stampa Società Organizzatrice

A Nuova Delhi debutterà in mezza maratona Almaz Ayana

02 Nov, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Venezia - 32^ Venicemarathon

22 Ott, 2017 Comitato organizzatore

Mezza di Crema: vincono Koech e Bottarelli, Raineri e Bottarelli campioni regionali

19 Nov, 2017 Comitato Organizzatore Maratonina di Crema

New York: prime partenze, pochi VIP e previsioni del tempo

31 Ott, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Hangzhou Marathon (CHN): ottavo Yassine Rachik in 2h14’55”

05 Nov, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Copiare gli allenamenti costa dai 24.000€ in su…

14 Nov, 2017 Rodolfo Lollini - Redazione Podisti.Net

Storia della New York City Marathon

02 Nov, 2017 Stefano Severoni

Maratona di New York: vincono Kamworor e Flanagan

05 Nov, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Levico Terme (TN) - 7° Cross della Valsugana

06 Nov, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Gruppo Podisti.Net in viaggio verso New York, aggiornamenti

02 Nov, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Abbiategrasso (MI) – 2^ Rotary Marathon dei Navigli

25 Ott, 2017 Comitato Organizzatore

Almè (BG) – La corsa sulla Quisa

01 Nov, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

New York: ecco i video in rete dedicati agli italiani

01 Nov, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Doping: sospeso Lhoussaine Oukhrid

31 Ott, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.Net

9 atleti azzurri ai Campionati Mondiali Militari di Cross

30 Ott, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Brugherio (MB) - 2° Cross Increa Stadium

13 Nov, 2017 Ufficio Stampa Evento

Lucca: la maratona, le mura e il buccellato

25 Ott, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Atletica incerottata verso Berlino

27 Ott, 2017 Sebastiano Scuderi

Ravenna – 19^ Maratona di Ravenna

13 Nov, 2017 Ufficio Stampa Evento

Milano – 4^ Pink Parade

23 Ott, 2017 Rodolfo Lollini – Redazione Podisti.net

Recensione scarpe: Brooks Levitate

17 Nov, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Imola (BO) – 1^ La Mezza Maratona d’Italia

30 Ott, 2017 Ufficio Stampa La Mezza Maratona d'Italia

Gallarate (VA) - 2^ Mezza Maratona di Gallarate

02 Nov, 2017 Antonio Puricelli

Recensioni scarpe: Salming enRoute

26 Ott, 2017 Giambattista Rota - Redazione Podisti.net

Presentata la maratonina di Crema 2017

09 Nov, 2017 Ufficio Stampa Maratonina di Crema

Bari – 5^ San Nicola Half Marathon

31 Ott, 2017 Ufficio Stampa Evento

New York : prima uscita a Central Park di Podisti.Net

03 Nov, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Login Redazione

 

Foto Recenti