You are now being logged in using your Facebook credentials

Borgotaro Quadrifoglio Ultratrail 2017 a

 

Giulio Piana Re di Quadri…foglio.

 

Mutuando dal linguaggio del ciclismo, si potrebbe dire che il trailer modenese (di Fanano) stia diventando un vero “cannibale”. Analizzando lo score delle sue gare si evidenzia una lunghissima serie di vittorie e podi, sia in gare ultra che su distanze brevi. Quando poi, affacciandosi per la prima volta su gare a tre cifre (in km), si va a vincere con uno stratosferico tempo di 10 ore e 35 min su 100 km, a quasi 9 km e mezzo di velocità all’ora, possiamo dire che siamo di fronte a uno dei più forti trailer a livello italiano.

 

La gara, organizzata dagli amici della Valtaro ASD, è una di quelle (poche) che mi hanno fatto tornare, a riprova che il percorso, il pre e post gara, la gestione di ristori e sicurezza, la sensazione di essere ben accolti e, non ultima, la formula dei tre passaggi dal traguardo costituiscono un buon richiamo, in un panorama di corse in montagna comunque affollatissimo.

 

Quattro “petali” con partenza e arrivo al centro di Borgotaro, tutti diversi tra loro per lunghezza, tipo di terreno, difficoltà tecniche e dislivello: poco più di 1500 mt la quota da raggiungere nei primi due anelli, con due salite continue rispettivamente di 12 e 10 km, e due successive lunghissime discese abbastanza scorrevoli che fanno raggiungere le lunghezze di 27 e 34 km. Dentro ci sono salite “cattivelle” nei boschi, scarpinate di quelle che si ricordano su per piste da sci, bellissimi tratti monotraccia tutti da correre, tratti in pietra e lunghe carraie, e - occorre dirlo - un po’ di asfalto, non fosse altro che per uscire ed entrare dal paese; non ultimo, anzi credo ‘previsto’ dal regolamento, un potentissimo temporale che nel primo pomeriggio viene a cambiare le temperature e la carte in tavola o meglio “in trail”. Nelle mie due edizioni Giove Pluvio è stato un vero orologio.

 

Da non sottovalutare il terzo petalo: la simpatica e solare Katia Fori, incrociata nell’edizione 2015 sul traguardo, al termine per lei e inizio per me di questo tratto, mi disse che la gara era ancora dura, e mai affermazione fu più veritiera.

 

Mentre nella prima parte, in rocce arenarie, la presa a terra era sempre sincera, a seguire un fango che sembrava impastato con il vinavil ha reso nel terzo tratto, le salite (ripide) e le discese (di più), una vera faticaccia condita da continui scivoloni e qualche appoggio di natiche. Il temporale pomeridiano penso sia programmato proprio con questo scopo. Raggiungere gli oltre 1200 mt. di quota previsti non è certo cosa di poco conto.

 

Sei ore per 23 km la dicono lunga pur se commisurati con la mia indubbia lentezza.

 

Dobbiamo riconoscere che nel quarto petalo gli organizzatori dimostrano clemenza, e con quote di poco superiori ai 700 mt, anche se fatte due volte grazie a un sadico anello di sette km da percorrere prima in ripida discesa e poi in lunga salita, per tornare al ristoro di metà percorso dopo essere scesi a guadare un torrente, ci si può rilassare un poco, pensando che il più è stato fatto.

 

Gradevoli gli ultimi tre km, che per chi scrive sono fatti poco prima dell’alba in beata solitudine, compreso l’ultimo attraversamento di una Borgotaro addormentata fino alla zona traguardo dove sono ad attendere i concorrenti luci, ristoro caldo e cordialità, col surplus per me di Marina che, come sempre, fatica (forse più di me) per darmi assistenza e sostegno.

 

Voto 10? No, sarebbe troppo definitivo: e allora cito due piccole cose che ho notato da concorrente: lo spogliatoio/deposito borse, bene come deposito ma molto carente come spogliatoio, troppo piccolo e quindi impraticabile (personalmente mi sono cambiato su una panchina dell’adiacente parco visto che era tornato il sole).

 

Poi: il sistema di fissaggio dei nastrini catarifrangenti sulle fettucce in plastica: arrotolandoli stretti sul nastro se ne riduce drasticamente la superficie e quindi la visibilità se illuminati dalle frontali. Nei casi in cui il catarifrangente era fissato o a un supporto rigido o alla fettuccia ma solamente graffettato e non arrotolato l’effetto guida migliorava decisamente.

 

Non vogliono essere né critiche né consigli, solo quanto mi è sembrato: quindi voto 9.

 

Per onore di cronaca la classifica: maschietti, Giulio Piana 10h 35’, Luca Guerini 11h 18’, Ernesto Locatelli 11h29’; femminucce, Graziana Pè 12h 03’, Katia Fori 12h 20’, Tatiana Maccherini 14h 23’.

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

I più letti del mese

Plurisqualificato ma applaudito in testa alla gara

30 Lug, 2017 Rodolfo Lollini – Redazione Podisti.Net

Doping e controlli

24 Lug, 2017 Sebastiano Scuderi

Zogno (BG) - 20^ Corrida di San Lorenzo

07 Ago, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Porretta – Corno alle Scale: le dichiarazioni di vincitore, UISP e... nessun altro!

03 Ago, 2017 Rodolfo Lollini – Redazione Podisti.Net

Mondiali di Londra: Classifica per Nazioni Italia 38° posto

14 Ago, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Adelfia (BA) - 12^ Correndo tra i Vigneti

25 Lug, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.net

Sovere (BG) - 4^ Sovere Night Running

05 Ago, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Livigno - 18^ Stralivigno - il commento

23 Lug, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Livigno - 18^ Stralivigno - i risultati

22 Lug, 2017 Stefano Morselli

Valgoglio (BG) - Giro delle contrade 2017

29 Lug, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Bossico (BG) - 2^ Bossico Running

29 Lug, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Orta 10in10, la leggenda continua

26 Lug, 2017 Comitato Organizzatore Orta10in10

Mondiali a Londra: nasce dalla scuola un altro zero per l’Italia

02 Ago, 2017 Rodolfo Lollini – Redazione Podisti.Net

Un altro morto senza un perché

13 Ago, 2017 Sebastiano Scuderi

Gozzano (NO) - La Orta10in10 al giro di boa

09 Ago, 2017 Ufficio Stampa Orta10in10

Casina (RE) - 2^ Camminata di Casina

23 Lug, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Suzzara (MN) - 27^ Camminata della Festa de l'Unità

31 Lug, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Al via i mondiali di atletica leggera, tra fenomeni e speranze italiane

04 Ago, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.net

Santo Stefano di Sessanio (AQ) – 7^ Ultramaratona del Gran Sasso

01 Ago, 2017 Fabio Marri - Direttore Podisti.Net

Chatbi, altri 5 anni e 4 mesi di squalifica

28 Lug, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.Net

Avete perso? Consolatevi con Bragagna

12 Ago, 2017 Fabio Marri - Direttore Podisti.Net

L’aquilone di Luca non vola più

02 Ago, 2017 Sebastiano Scuderi

Ripensando alla Trans D’Havet 2017

03 Ago, 2017 Gianni Baldini

Parre (BG) - 6^ Run Par

12 Ago, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Villalunga (RE) - 8^ Di Corsa sul Secchia

29 Lug, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Bruciamo un po’ di grasso

28 Lug, 2017 Ignazio Antonacci

Castellana Grotte (BA) - 7° Trofeo Grotte

08 Ago, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.Net

I convocati azzurri per i Mondiali di Londra

27 Lug, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.Net

Songavazzo (BG) - Yankee Run 2017

14 Ago, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Torre Santa Sabina (BR) - 12° Trofeo delle 2 Torri

01 Ago, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.Net

Biella - 42^ Biella-Oropa

30 Lug, 2017 Ufficio Stampa Evento

Jano di Scandiano (RE) - 5° Camminata Circolo al Ponte

24 Lug, 2017 Fabio Marri - Direttore Podisti.Net

Vincenzo Pelliccia, supermaratoneta operaio

05 Ago, 2017 Stefano Severoni

I “corridori del cielo”

26 Lug, 2017 Sebastiano Scuderi

Fossone di Carrara (MS) - 14^ Strafossone

08 Ago, 2017 Ufficio Stampa Corrilunigiana

Mondiali di Londra: Kirui vince la maratona, Meucci è sesto

07 Ago, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.net

Ma domani si corre?

04 Ago, 2017 Fabio Marri - Direttore Podisti.Net

Asti, gli ambasciatori delle maratone

25 Lug, 2017 Fabio Marri - Direttore Podisti.Net

Colere (BG) - Yankee Run 2017

17 Ago, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Porretta-Corno alle Scale e Barbi: parlano gli organizzatori

12 Ago, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

I 100 metri e la Gaia retorica

06 Ago, 2017 Fabio Marri - Direttore Podisti.Net

Venegono Superiore (VA) - 4^ Corri a Venegono

01 Ago, 2017 Marko Klaric – Comitato Organizzatore

Mondiali di Londra: 10000 metri, sempre Farah!

05 Ago, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.Net

Login Redazione

 

Foto Recenti