You are now being logged in using your Facebook credentials
Un anno passa in fretta….e di nuovo eccoci qui, al Corri E Pedala di Briosco.
Al solito, per me, si sa.è una delle “garette” che adoro. Pura e sincera, numero di stoffa e bottiglie di vino alla fine. Senza fronzoli, ma solo tanta passione. Con uno Spirito che, credo, sia un po’ come quello delle gare anni ‘70/’80 di cui ascoltavo sempre, con invidia e ammirazione, da chi è venuto prima.
Ma bando al romantiscismo e passiamo al racconto della gara, che è ormai una “classica”. Eh si, perchè quest’anno siamo alla quattordicesima edizione, sebbene solo seconda su un entusiasmante tracciato misto, ovvero strada/sterrato. Percorso che doveva essere di ripiego, ma che, secondo me, ha aumentato il divertimento.
Si parte spediti quest’anno, con Marco Castelnuovo, forte di doti podistiche, che accelera la prima parte di gara, quella di corsa. Dietro un gruppetto, folto e nutrito a dar battaglia. Al cambio con la bici toglie però la maschera il vero favorito della gara: come da pronostico Luca Molteni, triathleta DOC, fa mulinare i pedali e riprende così testa della gara fino alla fine. Il podio? E’ completato dal sempre ottimo Castelnuovo e Davide Brambilla. Al femminile è invece proprio la consorte di questi, Chiara Fumagalli, a gestire un’ottima gara. Dietro di lei troviamo l’altrettanto brava Stefania Pozzoli e, sull’ultimo gradino in rosa, Nadia Bolis.
A chiudere la bella serata tanta allegria, the, dolcetti e i tradizionali riti di premiazione.
E alla fine di tutto, come sempre, si torna a casa col sorriso e, quindi, arrivederci al prossimo anno per la quindicesima edizione!
facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione