You are now being logged in using your Facebook credentials

Milano Happy Mile Running Contest 4a prova Club del Miglio 2017

 

Si passa dalla serata del venerdì al sabato pomeriggio per questo Happy Mile, con l’obiettivo di aumentare le presenze, anche se i contemporanei campionati regionali master costringono gli atleti di vertice a delle scelte. Non ce ne vogliano gli altri organizzatori, ma quella patrocinata dal colosso del fast food e da altri munifici sponsor, è senza dubbio la tappa più lussuosa del circuito. Qui è tutto ai massimi livelli, dalle strutture del campo XXV Aprile alla cena offerta, ristoro sarebbe un termine riduttivo, a base di gnocco fritto, salumi, formaggi e costine innaffiate da vino di qualità. Non manca nemmeno stavolta il team di valenti massiofisioterapisti coordinato da Carlo Tropeano. Diversi “gadget” sono offerti nel generoso pacco gara tra cui segnaliamo un interessante libro sulla medicina sportiva ed in particolare sugli infortuni al ginocchio che ovviamente speriamo rimanga impolverato sulla nostra libreria senza bisogno di essere mai consultato.

Dopo il classico programma delle gare giovanili sulle varie distanze e poi di tutte le categorie del miglio, la manifestazione si chiude anche stavolta con una staffetta con squadre da 3 partecipanti, col team vincitore ed uno estratto a sorte che vinceranno un premio da devolvere a due ONLUS.

Buona la partecipazione numerica, con atleti che provenivano anche da Ligura, Emilia e Piemonte, ottimi i risultati tecnici. Un superlativo Davide Raineri (CS San Rocchino) con 4’19”3 ha letteralmente sbriciolato il precedente record italiano SM40. Anche altri atleti ci sono andati vicino. Giuseppe Lombardo e Giuseppe Lazzari hanno rinunciato a correre con gli atleti della loro categoria, rispettivamente SM60 ed SM55, proprio per inseguire il record, “tirati” nella manche elite da atleti molti più giovani e veloci, Lombardo ha chiuso in 5’11”03 a soli 21 centesimi dal primato italiano che già gli appartiene. Pure Lazzari ha mancato il personale per un soffio. Molto in forma Simona Viola, la donna più veloce che con 5’25”6 sfiora il primato nazionale SF45. Tutti i risultati cronometrici, ad esclusione delle staffette, che erano non competitive, potete trovarli cliccando qui.

Ora il club cambia assetto di gara, come sempre in questo periodo, passando dalla pista alla strada. Il prossimo appuntamento è già sabato prossimo, 20 Maggio, nel centro di Misinto, dove peraltro non mancano le ondulazioni sul tracciato e di certo non mancherà lo spettacolo in corsa.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti