You are now being logged in using your Facebook credentials

Isaia Guglielmetti, profeta in notturna a Barengo
--------------------------------------------------------------------
Isaia Guglielmetti profeta in notturna nel circuito di Barengo. Il giovane rampollo di Prato Sesia si è aggiudicato la prima delle cinque classiche di "Podisti in corsa" organizzata da Giovanni Gramoni su un percorso totale di 5 km. Oltre ogni previsione, considerati orario e stagione, l'afflusso di ben 201 concorrenti ai quali Isaia, 19 anni, un diploma in informatica nel cassetto, concederà la rivincita già venerdì 17 a Gozzano (ritrovo presso l'Oratorio don Bertoli, ancora 6 km con partenza alle 20). A Barengo, con Isaia sono saliti sul podio anche Davide Amenta, scattante ex ciclista, e Francesco Guglielmetti, fratello maggiore di Isaia, che probabilmente non ha spinto più di tanto per proteggere la brillante prestazione del talentuoso vincitore. Nomi importanti anche in campo femminile, dove si è registrata l'ennesima vittoria della "pantera" novarese Mara Della Vecchia, 40enne sempre sulla breccia, seguita dalle damigelle Monica Moia, altra novarese e autentico moto perpetuo, e dalla più giovane Giulia Guglielmetti, prima donna nella saga dei pratesi accanto ai fratelli Simone, Francesco, Claudio, Monica, Giorgia e Isaia, in elenco anagrafico e quasi tutti podisti di rango.

Giudici a Vaprio d'Agogna
-------------------------------------
Il "Caddese" Marco Giudici, classe 1995, già terzo sulla Rocca di Arona alle spalle di Baldaccini e Quazzola, si è invece aggiudicato la prima tappa del Poker del Cross Novarese che Mauro Fortina e collaboratori hanno organizzato sabato pomeriggio a Vaprio d'Agogna nelle praterie antistanti il campo sportivo. Dopo la corsa baby riservata ai giovanissimi, la maggior parte dei quali in arrivo dal vivaio ossolano dei fratelli Trapani, sono entrati in azione i big che hanno affrontato un velocissimo circuito di 2 km da ripetere tre volte. Fuga a tre fin dalle prime battute con l'ossolano Marco Giudici tallonato da Fabio De Angeli, milanese di Abbiategrasso, già vincitore del Poker, e buon terzo l'altro ossolano Giuliano Bossone. Gran lavoro anche per l'esperto speaker trecatese Davide Daccò senza il quale queste kermesse diventerebbero un vero e proprio labirinto. Un bel tris di "gambe veloci" anche in campo femminile dove, dopo qualche sorpresa iniziale, ha preso decisamente il comando delle operazioni la borgomanerese (di San Marco) Federica Poletti, prima al traguardo davanti a Paola Varano e Giada Licandro. La seconda tappa del Poker il 26 dicembre a Bedisco di Oleggio, la terza il 13 gennaio a Castelletto Ticino, l'ultima il 24 febbraio a Trecate.

In 549 a Gozzano
-------------------------
A Gozzano, ieri mattina, la quarta dell'Ammazzinverno che, favorita da tiepido sole, ha visto al via 549 concorrenti. Partenza e arrivo alla Casa San Giuseppe dell'Opera don Guanella, percorso molto curato. Ha vinto Francesco Guglielmetti (Palzola) precedendo Paolo Giromini e Francesco Ceresa, a loro volta seguiti da Alessandro Soldà e Claudio Pastore. Tra le donne nuovo exploit di Federica Poletti che ha messo in fila le avversarie di sempre. Nell'ordine: Adele Montonati, Gabriella Gallo, Annalisa Diaferia e la new entry Letizia Zucca. Pubblico elogio agli organizzatori che hanno "spolverato" i quasi 7 km del tracciato consentendo ai concorrenti di procedere in assoluta sicurezza, come ormai capita di vedere sempre più raramente. Dopo il forcing dell'ultimo week end, qualche giorno di riposo. Si torna in pista venerdì 17, ancora a Gozzano, ma in notturna alle 20, per la seconda tappa di "Paesi in corsa". Mentre sabato 18 debutta Winter Challenge con tre tappe nel Varesotto a Castiglione Olona, Cardana di Besozzo e Brebbia.

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti