You are now being logged in using your Facebook credentials

Torna ad Invorio il record delle presenze per l'Ammazzinverno. Nettamente battuta Oleggio Castello dove i partecipanti erano stati 422. Invorio, da anni regina del podismo vergantino, ne ha elencati 656 e difficilmente perderà il primato nelle 13 tappe che mancano e che verranno disputate nel trimestre dicembre-gennaio-febbraio: ultima frazione a Marano Ticino il 25 febbraio, poi Gamba d'oro. Responsabili della corsa di ieri mattina i fratelli Enzo e Paolo Preti con i quali collabora il G.S. Paruzzaro. Percorso di 7 km e 450 metri, misto asfalto e sterrato, con molti saliscendi e grande pulizia nei tratti boschivi. Insomma una corsa curata nei dettagli e una classifica che ha portato i migliori in avanscoperta, neanche si fosse trattato di un vero e proprio campionato campestre del Novarese. Primi 2 km di rodaggio, poi l'attacco di Claudio Guglielmetti al quale hanno risposto in pochi e si trattava dei migliori. Selezione implacabile al successo affondo di Marco Gattoni: il maggiatese ha operato un paio di strappi e chi si è visto si è visto. Ma sul podio sono saliti anche Francesco Guglielmetti e l'ormai 40enne Salah Ouyat, secondo e terzo rispettivamente. L'organizzazione aveva predisposto per la premiazione dei primi dieci e di altrettante donne. Questi, dopo il citato podio, i classificati dal quarto al decimo posto: Claudio Guglielmetti, Paolo Giromini, Lorenzo Appetito, Andrea Medina, Marco Bellucco, Giuseppe Amato e Carlo Carlini. La top ten femminile ha visto prima l'imbattibile (da qualche mese) Federica Poletti, 24 anni, borgomanerese di San Marco, che ha preceduto Arianna Nicolai e Federica Cerutti, poi Alice Gattoni, Giulia Guglielmetti, Monica Moia, Annalisa Diaferia, Raffaella Leonardi, Giovanna Cerutti e Loretta Gualtieri. Per i tesserati Avis riconoscimento a Raffaele Bottegal e Maria Muraro.
Archiviato anche il velocissimo novembre, a dicembre l'Ammazzinverno farà tappa a Oltrefiume di Baveno, Gravelllona Toce, Suno e Invorio Inferiore. Ma tornerà anche "Paesi in corsa" venerdì 1 dicembre a Vaprio d'Agogna, il 15 dicembre a Maggiora e il 29 dicembre a Momo. La seconda tappa del Poker del Cross Novarese si svolgerà invece il 26 dicembre alla frazione Bedisco di Oleggio. Mentre il "Cross dal panaton", organizzato da Renzo Brugo e G.S. Fulgor di Prato Sesia, vedrà in gara tutte le categorie a partire dalle 9,15 di domenica 3 dicembre. Di altre corse già in lista d'attesa parleremo in altra occasione.

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti