You are now being logged in using your Facebook credentials

SERVIZIO FOTOGRAFICO

La concorrenza era forte con Ammazzinverno a Oltrefiume di Baveno e Cross dal panaton a Prato Sesia, ma "Veruno Run" ha fatto centro calamitando al suo esordio la bellezza di 422 podisti. Merito degli organizzatori, che fanno riferimento allo Ski Runner di Gattico, team presieduto da Omar Morea, poliziotto residente a Gattico e in servizio alla Malpensa, pure lui forte podista almeno nelle poche gare che riesce a strappare agli impegni di lavoro. "Il nostro team - spiega Morea - ha due obiettivi, quello podistico e quello dello sci. La corsa a piedi ci serve anche per raccogliere qualche soldino con il quale facciamo fronte alle molte, per non dire troppe, spese. Da noi tutto va in beneficenza. Nei prossimi mesi di gennaio e febbraio ci dedicheremo quasi esclusivamente alla neve portando tutti i nostri tesserati a Torgnon in Valle d'Aosta. Anche il Comune di Gattico ci dà una mano per quel che può e tutto aiuta". 

L'esordio di Veruno Run è stato strepitoso per la bellezza del percorso tracciato tra sentieri sterrati che hanno interessato i paesi di Revislate e Veruno, ma anche e soprattutto Borgoticino con l'inserimento del Parco Solivo. "Tutti soddisfatti i partecipanti - ha rimarcato Morea - e già posso anticipare che il prossimo anno concederemo il bis, così potremo accontentare anche coloro che, per un motivo o per l'altro, quest'anno non sono riusciti ad essere presenti". Per il "vernissage" di domenica era stato contattato anche Arturo Barbieri, il big dei fotografi sportivi, il quale, favorito da una giornata ideale e insolita per la stagione, ha potuto filmare tutti quanti all'insegna del motto "Io c'ero e mi son visto". In effetti c'erano anche alcuni fuoriclasse che vanno per la maggiore, come il rodatissimo Cristian Mattachini, in arrivo dalla vicina Mezzomerico, vincitore assoluto a Veruno davanti al giovane Amin Dakil, a sua volta seguito da Andrea Medina, Gabriele Zeffiretti e Marco Bellucco. La classifica femminile ha invece visto prima la borgomanerese Chiara Schiavon, studentessa universitaria a Torino, seguita da Sara Boldrini, Lorena Strozzi, Sofia Barbetta ed Elisa Masciocchi. Nella classifica per gruppi ha primeggiato il Podistico Oleggio con 74 iscritti, precedendo Podistica Cressese con 67 e Cecca di Borgomanero con 53.

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti