You are now being logged in using your Facebook credentials

pn2018Abbiamo compiuto 18 anni: durante questi ci siamo conquistati una posizione, per quantità di lettori e autorevolezza, che nel corso del tempo ci ha suggerito tanti adeguamenti e miglioramenti.

Se gettate un occhio sul Podisti.net del 1999 o dei primi anni del nuovo millennio (trovate i link in fondo a questo articolo, e più avanti li vedrete nella sezione Archivio del nuovo sito 2018) avvertite subito, oltre alla continuità delle linee-guida (cronache, commenti, classifiche, calendario) le innovazioni che finora hanno arricchito le nostre pagine: gli album fotografici, varie migliaia, con un numero complessivo di foto che supera il milione, cui si sono aggiunti anche i video del nostro canale Youtube; l’interattività, cioè la possibilità per qualsiasi utente registrato di contribuire all’informazione e al dibattito, e per gli organizzatori di esporre le proprie ragioni e colloquiare con tutti noi; l’apertura ai social media, sempre più interconnessi in un rapporto di reciproco scambio.

Tutto ciò ha generato un volume di traffico che, anno dopo anno, ci costringeva ad accrescere la “memoria” (mega-, giga-, tera- e via aumentando) e cercare nuovi spazi nel web; nonostante tutto, restavano sempre momenti (a volte, mezzorette o più: drammatico il lunedì mattina…) in cui il sito era irraggiungibile per eccesso di domanda: e come sa bene chi ha a che fare con un proprio computer, puoi stipare di più la memoria, ma entro certi limiti, passati i quali sei costretto a cambiamenti più radicali.

Crediamo che sia venuta l’ora anche per noi di un rinnovamento un po’ più consistente di quelli degli ultimi anni (la veste attuale di Podisti.net fu inaugurata nel 2013), e ne abbiamo approfittato non solo per migliorare la funzionalità tecnica ma anche per ripensare qualche schema di impaginazione e adeguarci ai modi nuovi , più ‘iconici’ se volete, di fare e raccontare lo sport, ed agli strumenti di lettura che voi usate per accedere, non solo il computer da tavolo ma sempre più spesso lo smartphone, i tablet ecc. Tecnicamente si dice che il nuovo Podisti.net è ‘responsive’.

Col 2018 troverete, all’indirizzo classico www.podisti.net – cui saranno reindirizzati anche www.podisti.it e www.podisti.org -, un magazine che non rinnega la nostra storia quasi ventennale (tant’è vero che sarà possibile senza fatica continuare a leggere il ‘vecchio’ magazine, come già adesso si fa per le versioni anteriori al 2013), e non rinuncia ad essere la più ricca miniera di notizie del panorama nazionale relativo al podismo, ma cerca di apparire più leggibile riducendo l’affollamento della home page e distinguendo meglio gli eventi di grande portata da quella miriade di fatti o episodi che costituiscono l’essenza diffusa del nostro sport ma vanno meglio inquadrati nel loro ambito territoriale.
Dalle cronache e notizie (che cercheremo di accompagnare sempre con immagini fotografiche) saranno anche distinti immediatamente, nella prima pagina, i commenti, gli approfondimenti tecnici o sui materiali, per i quali ultimi state dimostrando un interesse davvero eccezionale.
La novità tecnica (che non incide però sulle modalità di accesso) sarà che ad un indirizzo unico corrisponderà un sito unico, non i vari siti nei quali eravamo stati costretti a suddividere l’enorme materiale accumulato. Farà eccezione solo la Gallery fotografica, allocata su un server diverso: ma di questo l’utente normale non si accorgerà nemmeno. Verrà sempre garantita la possibilità di vedere e scaricare gratuitamente le foto fino alla risoluzione di 1K, e in aggiunta avvieremo la possibilità di scaricare foto a risoluzione di 3-4 K (adatte per la stampa), versando un piccolo contributo.

Sarà anche resa possibile, o perlomeno più facile, la collaborazione di voi utenti, con l’immissione diretta nel calendario di eventi, volantini, collegamenti ai siti di chi organizza; ma anche di articoli veri e propri, resoconti di gare o commenti che coinvolgano il nostro sport.

Podisti.net è nato da podisti praticanti ed è tuttora un prodotto collettivo, che la redazione si sforza di mantenere su un livello più alto e ‘professionale’, diciamo pure giornalistico piuttosto che bloggeristico. Il vostro giudizio, anche critico, la vostra collaborazione e il vostro entusiasmo ci aiuteranno ad offrirvi un prodotto al passo col millennio che avanza.

 

Archivio Magazine

Archivio Gallerie Fotografiche

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti