You are now being logged in using your Facebook credentials

Pochi ma buoni (e quasi tutti temerari) i 287 concorrenti che si sono ritrovati alla frazione Montrigiasco di Arona per la Camminata del villeggiante, tappa numero 50 della Gamba d'oro. Vento, pioggia e scarpe rotte, per dirla con una brillante canzione di Miranda Martino (ruggenti anni 60), ma soprattutto buio pesto: prima lungo la discesa sterrata d'Incocco che porta a Paruzzaro, poi lungo la salita (questa almeno asfaltata) che risaliva a Montrigiasco; ma non era ancora l'arrivo perchè gli organizzatori avevano allungato il "brodo" con un circuito finale assolutamente privo di visibilità e come tale anche pericoloso. Tutto bene, nel senso che non ci sono state cadute di una certa gravità, però dal prossimo anno (se questa corsa ci sarà ancora) si cambierà strada e soprattutto orario e calendario: la serale in notturna ha un senso solo se corri su circuito asfaltato con partenza non oltre le 19, mentre già a Vergano si era partiti alle 19,15 e a Montrigiasco addirittura alle 19,30. Quanto ai villeggianti, gli ultimi sono stati i "furistè" di Armeno, gli altri sono ormai rientrati tutti in città. Almeno una "turista" la possiamo comunque citare: Elena Colombo, attualmente residente in località Lago d'Argento tra Dagnente e Ghevio di Meina.
Assenti i big, si sono rivisti gli outsider ai quali, oltre alle gambe forti, non è comunque mancata una buona dose di coraggio. Primo al traguardo Alberto Moroso precedendo nell'ordine Federico Poletti, Carlo Carlini, Massimo Vanzan e Fabrizio Manni. Top five femminile: Simonetta Montis, Angela Anni, Barbara Zoppis, Alessandra Cavigioli e Michela Zanetti. Ad maiora.

Calendario
---------------
Si riparte venerdì 22 ed è un'altra notturna con partenza alle 19,30 organizzata dalla Atletica Frattini di Giuseppe Lorenzetti però su un collaudato circuito asfaltato e sufficientemente illuminato. Domenica 24: Camminata di San Michele a Cameri con ritrovo a Villa Picchetta, km 12, in calendario Gamba d'oro. Nella stessa domenica 24 la Mezza Maratona del Vco con partenza alle 10 dai pressi dello stadio e arrivo sulla pista dello stesso Boroli, da percorrere km 21,097. Si correrà passando per il lungolago di Feriolo di Baveno e Fondotoce, costeggiando quindi il lago di Mergozzo. Aggirato il Montorfano si proseguirà in direzione di Gravellona. Organizzazione a cura della locale Asd Gravellona Vco, team presieduto da Giancarlo Ferrario. In coda alla Mezza Maratona una Family Run di km 4 e una non competitiva di km 10 sempre con partenza e arrivo a Gravellona. Sabato 30, ancora a Gravellona, l'inedita "Inferno night trail" di km 10,8 con partenza alle 20 dalla piazza del Municipio.

Ammazzinverno
----------------------
Con notevole anticipo sulla tabella di marcia il G.S. Paruzzaro ha già completato la stesura dell'Ammazzinverno edizione numero 33. La quota di iscrizione è stata mantenuta a 2 euro per ogni prova, mentre la lunghezza di ogni corsa non dovrà superare i km 7. La partenza di ogni camminata sarà alle 9,30. Al termine di ogni tappa verrà stilata una classifica per gruppi con l'assegnazione di un punto ai primi 250 uomini e alle prime 50 donne. Dopo l'ultima prova saranno premiati i gruppi meglio classificati. Le corse saranno 19, da fine ottobre 2017 a fine febbraio 2018, in pratica nei 4 mesi in cui non sarà attiva la Gamba d'oro. Queste le 19 sedi selezionate. Ottobre: 29 a Borgomanero. Novembre: 1 Feriolo di Baveno, 5 Serravalle Sesia, 12 Gozzano, 19 Oleggio Castello, 26 Invorio. Dicembre: 3 Oltrefiume di Baveno, 8 Gravellona Toce, 10 Suno, 17 Invorio Superiore. Gennaio: 6 Cavaglietto, 7 Cireggio di Omegna, 14 Sizzano, 21 Lesa, 28 Santa Cristina di Borgomanero. Febbraio: 4 Boca, 11 Maggiora, 18 Ghevio di Meina, 25 Marano Ticino.

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti