You are now being logged in using your Facebook credentials

Podisti.Net Calabria

Curinga (CZ) – 10^ Sei Ore per le vie di Curinga

10 Agosto, 2017 Michele Rizzitelli
E sono dieci! Nonostante la non proprio sportiva concorrenza delle 10 maratone sul lago d’Orta, la “Sei ore per le vie di Curinga” continua la sua marcia, presentando sulla linea di partenza 88 iscritti, cui vanno aggiunti i 10 della maratona, gli 11 della…
arceto

Arceto (Re) La "Caurse di fasue" si correrà regolarmente il 6 dicembre

19 Novembre, 2015 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net
Martedì 17 novembre abbiamo dato la notizia dell' annullamento della "Caurse di fasue" di Arceto programmata per il prossimo 6 dicembre.Il 18 Novembre vi abbiamo comunicato che alcune persone di buona volontà si sono date da fare per subentrare ai vecchi…

Roccella Jonica (RC) - 10^ Americana

05 Agosto, 2015 Giovanni Certomà - Ufficio Stampa Evento
Ancora grande spettacolo per la 10^ edizione della “Americana”, 14° Memorial Mimmo Lombardo, che si è tenuta a Roccella Jonica nella sera di martedì 4 agosto, sul suggestivo lungomare di questa cittadina calabrese, vera e propria perla turistica della costa…

Cosenza - 13^ Memorial Antonio Misasi

29 Giugno, 2015 Graziano Poli
La storica pista del S.Vito di Cosenza ha ospitato sabato sera il 13^ Memorial Antonio Misasi , manifestazione regionale su pista , con una cornice di pubblico delle grandi occasioni. Il via delle cinque serie in programma è stato dato alle ore 18, con un…

Bianco (RC) - Campionato Italiano Master 10 km

16 Settembre, 2014 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.Net
I campionati italiani individuali e di società master di corsa su strada di 10 km si sono corsi domenica scorsa a Bianco, in provincia di Reggio Calabria, in un’edizione caratterizzata dalla ridotta partecipazione (468 gli uomini, 75 le donne complessivamente…

Cittanova (RC) - 4^ Stranotturna Cittanovese

10 Agosto, 2014 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net
CLASSIFICA GENERALE - Si è corsa sabato 9 agosto a Cittanova (RC), la 4^ edizione della Stranotturna Cittanovese organizzata dall'Atletica Gioia Tauro. La vittoria in campo maschile è andata al keniano Philemon Kiplaga Kosgei che ha coperto i 9000 del…

E sono dieci! Nonostante la non proprio sportiva concorrenza delle 10 maratone sul lago d’Orta, la “Sei ore per le vie di Curinga” continua la sua marcia, presentando sulla linea di partenza 88 iscritti, cui vanno aggiunti i 10 della maratona, gli 11 della mezzamaratona e le 3 staffette. Una marcia dignitosa, non quella trionfale delle prime 6 edizioni in cui la sola gara regina schierava oltre 150 partecipanti, ponendola fra le migliori della specialità per qualità, quantità e ospitalità.

 

Da quattro anni patisce la coincidenza di data con la serie di maratone che si svolgono sul bellissimo lago piemontese. Nulla da eccepire, la concorrenza migliora il prodotto. Trattandosi, però, di organizzatori appartenenti al Club Super Marathon Italia fondato da Sergio Tampieri, l’etica associativa avrebbe consigliato la non sovrapposizione da parte dell’ultimo arrivato: era proprio impossibile spostare di un solo giorno l’inizio delle 10 maratone?

 

In soccorso di patron GB Malacari è giunta la IUTA, che ha riconosciuto la validità del suo impegno decennale, affidando alla sua gara l’organizzazione del Campionato Italiano della Sei giorni su strada.

 

Nella città calabrese si perviene dopo aver abbandonato la A3 a livello di Lamezia Terme ed essersi inoltrati nell’entroterra per una decina di chilometri. Dall’alto dei suoi 380 m, si domina la piana lametina e il “tremolar della marina” del golfo di Sant’Eufemia. Appena giunti, ti portano a vedere un platano orientale che, dicono, essere il più grande d’Europa e il pioppo nero più grande d’Italia, che in un paese in preda agli incendi rincuora l’animo.

 

La 6 ore di sabato sera, 5 agosto, è l’ultimo atto di un triduo di festa cominciato il giovedì con le gare dei bambini e continuato il venerdì con l’esibizione di bande musicali. Alle ore 7:00 di venerdì, si è corsa la seconda edizione della “Maratona in pineta”, un warm up per i seioristi. Sette i classificati che hanno girato per sette volte in un circuito di 6 km ricavato nell’ombrosa pineta prospiciente  l’immenso litorale sabbioso con vista sul placidissimo mare, applauditi dalle cicale che frinivano senza fine. Dato l’entusiasmo suscitato, dicono che GB Malacari ne organizzerà una serie consecutiva di cinque il prossimo anno, per poi raggiungere l’obiettivo di dieci ed oltre. Sarà una bella scelta tra lago e mare!

 

E’ provvidenziale la partenza alle ore 18:00, e non soltanto per il sole che nel tramontare rende più sopportabile la calura estiva. I partecipanti hanno avuto il tempo di smaltire l’abbondante pasta party delle ore 13:00 e di riposare in palestra. C’è molto entusiasmo in piazzetta, che ha come sfondo la facciata neoclassica della chiesa dell’Immacolata, affollata di residenti e di curinghesi di ritorno con mogli bionde. Si parte dopo il “Sì” finale dell’Inno di Mameli cantato a squarciagola. Tra i concorrenti anche l’atletico parroco cittadino.

 

La 6 ore di Curinga è una gara impegnativa, e bisogna valere per concluderla dignitosamente. Si svolge in un circuito cittadino a forma di otto allungato di 3,600 km. I primi 1600 m sono in salita, molto dura nella parte finale, che il toponimo locale riporta come “Salita del Calvario”; gli ultimi 2 km sono di velocissima discesa. Se si va di passo in salita e di corsa in discesa, il minimo sindacale, rappresentato dalla distanza maratona, è assicurato, e la gara potrebbe essere catalogata come facile. Se invece, non adeguatamente preparati, si vuole sfidare la salita del Calvario, si finisce per rimanere crocifissi. Quest’anno c’era tanto caldo e tanta umidità che i monti circostanti sembravano fumare. A rendere meno dura la fatica provvede l’entusiasmo della popolazione, la speaker molto brava perché non professionista, la vecchietta che sistematicamente da 10 anni lancia fiori sugli atleti al loro primo passaggio.

 

C’è il rischio di aumentare di peso durante i 360 minuti di gara. I ristori ufficiali sono due, ma poi ne compaiono altri quattro-cinque spontanei che soddisfano anche i palati più esigenti.

 

Non esiste al mondo nessuna competizione più controllata di questa. Non è il chip o gli annoiati giudici Fidal che bisogna temere. Sono gli attenti giudici-bambini, che in gruppi di quattro-cinque e dislocati nei quattro punti critici del percorso, alcuni gridano ad alta voce il tuo pettorale e altri ne prendono nota. E’ proprio difficile farla franca!

 

Appena scocca la mezzanotte, i fuochi d’artificio illuminano il cielo, il mare e con il loro crepitio segnano la fine della fatica. Con la medaglia al collo, tutti si precipitano nella vicina pizzeria che offre un bicchiere di birra.

 

Dopo la doccia rigenerante, si prende posto nelle file di tavoli allestiti nella piazza al cospetto della facciata barocca della chiesa matrice di Sant’Andrea Apostolo. In questo scenario coreografico, dall’una alle tre di notte, sotto il cielo stellato, le massaie curinghesi ci hanno preso per la gola con specialità fatte con le proprie mani. E intanto scorrevano le innumerevoli premiazioni (6 ore, maratona, mezzamaratona, staffetta, Campionato Italiano, categorie) che avevano per podio la scalinata della chiesa.

 

Questi i vincitori della 6 ore: 1° Velatta Stefano 73,077 km, 2° Maggiola Enrico 71,672 km, 3° Termite Massimo 65,737 km; 1^ Destefano Daniela 59,933 km, 2^ Zecchino Luisa 58,347 km, 3^ Delfine Erica Teresa 56,807 km.

 

Ero stanco quando, dopo una notte insonne, di primo mattino scendevo dalla collina di Curinga verso la Salerno-Reggio Calabria. E mi sono venute in mente le conclusioni di H. de Rilliet, venuto da queste parti nel 1852 dopo un lungo e faticoso viaggio: “Le fatiche sono spesso ampiamente ricompensate dalla vista del sole al tramonto che inonda le montagne e le vallate e inonda con i suoi rosseggianti dardi la vasta distesa di mare mentre lo Stomboli proietta la sua ombra sull’orizzonte infuocato”.

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

I più letti del mese

Plurisqualificato ma applaudito in testa alla gara

30 Lug, 2017 Rodolfo Lollini – Redazione Podisti.Net

Doping e controlli

24 Lug, 2017 Sebastiano Scuderi

Zogno (BG) - 20^ Corrida di San Lorenzo

07 Ago, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Porretta – Corno alle Scale: le dichiarazioni di vincitore, UISP e... nessun altro!

03 Ago, 2017 Rodolfo Lollini – Redazione Podisti.Net

Mondiali di Londra: Classifica per Nazioni Italia 38° posto

14 Ago, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Sovere (BG) - 4^ Sovere Night Running

05 Ago, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Adelfia (BA) - 12^ Correndo tra i Vigneti

25 Lug, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.net

Valgoglio (BG) - Giro delle contrade 2017

29 Lug, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Bossico (BG) - 2^ Bossico Running

29 Lug, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Orta 10in10, la leggenda continua

26 Lug, 2017 Comitato Organizzatore Orta10in10

Un altro morto senza un perché

13 Ago, 2017 Sebastiano Scuderi

Mondiali a Londra: nasce dalla scuola un altro zero per l’Italia

02 Ago, 2017 Rodolfo Lollini – Redazione Podisti.Net

Gozzano (NO) - La Orta10in10 al giro di boa

09 Ago, 2017 Ufficio Stampa Orta10in10

Suzzara (MN) - 27^ Camminata della Festa de l'Unità

31 Lug, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Al via i mondiali di atletica leggera, tra fenomeni e speranze italiane

04 Ago, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.net

Santo Stefano di Sessanio (AQ) – 7^ Ultramaratona del Gran Sasso

01 Ago, 2017 Fabio Marri - Direttore Podisti.Net

Chatbi, altri 5 anni e 4 mesi di squalifica

28 Lug, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.Net

Avete perso? Consolatevi con Bragagna

12 Ago, 2017 Fabio Marri - Direttore Podisti.Net

Ripensando alla Trans D’Havet 2017

03 Ago, 2017 Gianni Baldini

Parre (BG) - 6^ Run Par

12 Ago, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

L’aquilone di Luca non vola più

02 Ago, 2017 Sebastiano Scuderi

Villalunga (RE) - 8^ Di Corsa sul Secchia

29 Lug, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Bruciamo un po’ di grasso

28 Lug, 2017 Ignazio Antonacci

Castellana Grotte (BA) - 7° Trofeo Grotte

08 Ago, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.Net

Songavazzo (BG) - Yankee Run 2017

14 Ago, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

I convocati azzurri per i Mondiali di Londra

27 Lug, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.Net

Torre Santa Sabina (BR) - 12° Trofeo delle 2 Torri

01 Ago, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.Net

Biella - 42^ Biella-Oropa

30 Lug, 2017 Ufficio Stampa Evento

Jano di Scandiano (RE) - 5° Camminata Circolo al Ponte

24 Lug, 2017 Fabio Marri - Direttore Podisti.Net

Vincenzo Pelliccia, supermaratoneta operaio

05 Ago, 2017 Stefano Severoni

I “corridori del cielo”

26 Lug, 2017 Sebastiano Scuderi

Fossone di Carrara (MS) - 14^ Strafossone

08 Ago, 2017 Ufficio Stampa Corrilunigiana

Colere (BG) - Yankee Run 2017

17 Ago, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Brescello (RE) - 19^ Camminata Peppone e Don Camillo

20 Ago, 2017 Redazione Podisti.Net

Mondiali di Londra: Kirui vince la maratona, Meucci è sesto

07 Ago, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.net

Ahmed Ouhda e Federica Zanne sono i vincitori del Circuito Corri nei Borghi

19 Ago, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Ma domani si corre?

04 Ago, 2017 Fabio Marri - Direttore Podisti.Net

Asti, gli ambasciatori delle maratone

25 Lug, 2017 Fabio Marri - Direttore Podisti.Net

Porretta-Corno alle Scale e Barbi: parlano gli organizzatori

12 Ago, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

I 100 metri e la Gaia retorica

06 Ago, 2017 Fabio Marri - Direttore Podisti.Net

Venegono Superiore (VA) - 4^ Corri a Venegono

01 Ago, 2017 Marko Klaric – Comitato Organizzatore

Mondiali di Londra: 10000 metri, sempre Farah!

05 Ago, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.Net

Puos d’Alpago (BL) – Giro del lago di Santa Croce

21 Ago, 2017 Ufficio Stampa Comitato Organizzatore

Login Redazione

 

Foto Recenti