You are now being logged in using your Facebook credentials

Materiali e Prodotti

Brooks Levitate 1

Recensione scarpe: Brooks Levitate

17 Novembre, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net
Leviteranno davvero le prestazioni dei runner che calzeranno le Levitate? La traduzione dall’inglese all’italiano, a dire il vero un po’ forzata, serve per introdurre il nuovo prodotto di casa Brooks, da poche settimane in vendita sul mercato italiano. Un…
Salming Race

Recensioni scarpe , Salming Race

09 Novembre, 2017 Giambattista Rota - Redazione Podisti.net
Marca e Modello Salming Race 5 modello precedente: Salming Race 4 Specifiche tecniche principali Categoria: Scarpa da gara Differenziale (tallone/avampiede): 5 mm (11/16) Peso: 187 gr (peso rilevato per taglia EU 42,5) Utilizzo principale: Gare su strada a…
Salming Enroute

Recensioni scarpe: Salming enRoute

26 Ottobre, 2017 Giambattista Rota - Redazione Podisti.net
Marca e Modello Salming enRoute modello precedente: N.A. Specifiche tecniche principali Categoria: Protettiva massimo Ammortizzamento Differenziale (tallone/avampiede): 6 mm (18.5/24.5) Peso: 260 gr (peso rilevato per taglia EU 42,5) Utilizzo principale:…
Cutered

Protezione della pelle e attività sportiva: alcuni importanti fattori

07 Settembre, 2017 Centro Ricerche e Sviluppo Cutered Laboratoires
Dopo una delle più calde estati del secolo è giunto il momento di tornare a casa e di riprendere l’attività lavorativa: sicuramente uno dei periodi più brutti dell’anno ma, ahimè, da affrontare prima o poi. Ciò che si dimentica però è che nel corso delle…
M430 Polar panoramica

Recensione cardiofrequenzimetro e GPS: Polar M430

28 Giugno, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net
Ma quante cose devono fare questi aggeggi, oltre a fornire tempi, calcolare distanze e rilevare la frequenza cardiaca? Il quesito è davvero poco amletico per chi vi scrive, un podista poco social ed invece più incline a valutare i parametri che servono…
NB 1080

La rotazione delle scarpe da running: esperienze e considerazioni

09 Giugno, 2017 Maurizio Lorenzini - Giambattista Rota - Redazione Podisti.Net
Per una volta non ci limitiamo ad uno specifico modello ma affrontiamo una questione che riteniamo importante, quasi a tutti i livelli e tipologia di runner. Lo facciamo in casa New Balance, ma naturalmente il concetto di rotazione vale sempre e la maggior…
Recensioni Outdoor Guide 2017

Recensioni: “Outdoor Guide 2017”

01 Giugno, 2017 Rodolfo Lollini – Redazione Podisti.Net
La recensione odierna non riguarda un libro, anche se le dimensioni di questa opera lo possono far pensare. Outdoor Guide (Mulatero Editore) è infatti composto da ben 290 pagine. Al prezzo di 9 €, la guida di Skialper illustra con chiarezza e metodicità il…

Salming Race

 

Marca e Modello

Salming Race 5

modello precedente: Salming Race 4

 

Specifiche tecniche principali   

Categoria: Scarpa da gara

Differenziale (tallone/avampiede): 5 mm (11/16)

Peso: 187 gr (peso rilevato per taglia EU 42,5)

 

Utilizzo principale:

Gare su strada a ritmi medi e veloci

Per atleti di peso medio/basso caratterizzati da un appoggio neutro, alla ricerca di una scarpa prestazionale ai massimi livelli

 

Il mio parere in un Flash

Performance, qualità e fascino …..

E’ con un filo di timore che mi approccio all’uso delle Salming Race 5 …. quel timore bello, quello che stimola sensi e facoltà.

E’ necessario infatti calarsi nella logica del posso “permettermela” la Race5?

Non intendo in termini economici ma in termini di utilizzo proficuo della scarpa e sensazioni che se ne ricavano.

Siamo di fronte ad una calzatura che non posso che definire un’arma da gara, un gioiello con pochi compromessi e del tutto votata a “tirar fuori” la massima velocità dal runner che la indossa.

Anche se più che indossarla, la Race 5, diventa parte di te tanto è sincera e reattiva.

Alla Race 5 non manca nulla e non ha nulla da togliere …. è perfetta così, con il pacchetto suola/intersuola flessibile, minimale e reattivo che lavora di concerto con il Torsion Efficiency Unit in fibra di carboni: una vera chicca!!

Il tutto sotto una tomaia flessibilissima, realizzata in pezzo unico senza cuciture e con colori che cambiano sfumatura tra sera e giorno in funzione della luminosità esterna.

Il messaggio marketing di Salmig : “no non sense  running” è assolutamente valido anche nel campo delle performance assolute.

Adrenalina pura ragazzi, da godersi però con attenzione ed a ritmi sotto i 4’/km. Sono infatti queste le velocità per cui la Race 5 è progettata.

Bimeccaniche ed appoggi tipiche di ritmi più lenti di 4’/km non sono, a mio parere, adatti alla Race 5 ed espongono il runner a traumi eccessivi con conseguente maggior rischio di infortunio.

 

Informazioni generali

Intento del fabbricante:

Creare una scarpa da gara, per uso su strada, dal peso contenuto, che predisponga il runner ad una corsa naturale pur nell’ambito di un prodotto votato alla performance.

Tomaia

La struttura superiore è semplicemente uno spettacolo per gli occhi e per i piedi runner appassionato.

Nei suoi camaleontici colori è flessibilissima, realizzata con processo di termosaldatura e quindi priva di cuciture o giunzioni che possano anche minimamente infastidire il runner , specialmente in quelle situazioni di massimo impegno per cui la Race 5 è pensata

La conchiglia di contenimento del tallone è rigida quanto basta, bassa e non invasiva. Esattamente quello che serve per sostenere il runner ai ritmi veloci per cui la Race 5 è pensata.

Sotto i 4’/km e con appoggio/spinta in mesopiede (se non in avampiede) la tomaia tutta fornisce il corretto supporto senza inficiare la propriocettività del piede e la mobilità della caviglia necessarie nei rapidi cambi di direzioni che spesso si incontrano nelle gare veloci.

Gli occhielli delle stringhe sono opportunamente posizionati per far si che la tomaia fasci il piede come serve in gara: in modo sicuro, senza costrizioni ma anche senza inutili spazi in cui le dita possano navigare creando instabilità.

Le stringhe sono buone e garantiscono allacciature rapide e sicure. Le avrei magari preferite, vista la destinazione racing, un po’ più elastiche in modo da modulare ancora maglio l’aderenza al piede.

 La linguetta della Race5 non è il tipico "cuscinetto supermorbidoso” che abbiamo sperimentato con piacere su altri modelli Salming. La linguetta qui è sottile, aderente, stabile …. una lama, come tutta la Race5 d’altronde.

 

Struttura / intersuola / suola

Drop 5mm. Avampiede 11mm – Tallone 16mm

Come per quasi tutte le Salming da running di ultima generazione, anche la struttura della Race5 è basata sul concetto Salming TGS 62/75°. Questa sigla di fatto rappresenta la disposizione e l’orientamento delle linee di flessione nell’intersuola. Secondo gli studi di Salming il punto di flessione posto all' incirca al 62% della scarpa (inteso come distanza dal tallone) coadiuvato da una linea di flessione, che si estende fino alla punta del piede, inclinata di 75°rappresentano il mix ideale di stabilita dinamica e flessibilità.

Nella Race 5, dove la flessibilità della calzatura (più che la stabilità) ha una importanza fondamentale per assicurare la massima trazione del piede, il TGS 62/75° trova la sua collocazione ideale. Infatti il concetto Salming TGS 62/75°, che ha come caratteristica principale l’ottimizzazione della flessibilità, si adatta alla Race5 come un l’ideale assetto da gara ad un’auto da competizione.

Il pacchetto suola/intersuola denominato Runlite è realizzato con il materiale EVA High Abrasion Injection ed è caratterizzato da inserti antiabrasione a densità differenziate nei punti cruciali della superficie di contatto con il terreno.

Il concetto Runlite garantisce (compatibilmente con i ridotti spessori dello stack suola/intersuola della Race5), una sufficiente sensazione di comfort nel momento del contatto col terreno, una leggerezza invidiabile ed una sensazione di estrema flessibilità.

Il cuore dell’intersuola è il sistema Torsion Efficiency Unit basato sulla lamina in fibra di carbonio.

Il suo lavoro si sente, e come !!...Grazie anche alla bassa distanza da terra la scarpa risulta stabile, reattiva ai massimi livelli e con quel “kick off” percepito che dona grande efficienza durante la corsa.

 

Primo contatto

La scarpa si presenta veramente cool.

La livrea è molto originale con un effetto rifrangente alla luce che cambia tonalità in funzione del tipo di luce esterna.

Le finiture, come tutti i modelli Salming, sono di livello assoluto.

Calzando la Race5, fin da primo momento, ho sperimentato una sensazione di feeling, leggerezza e mobilità di assoluto livello.

La linea affusolata della tomaia potrebbe per alcuni runner, con il piede particolarmente largo, richiedere un minimo di adattamento ma considerando che stiamo entrando nell’abitacolo di una monoposto da gara non lo ritengo un grande problema.

Il drop 5 si coglie subito così come la bassa distanza da terra. Questi 2 elementi, grazie anche all’aderenza che la Race 5 ben allacciata è in grado di generare sul piede, predispongono ad una corsa naturale.

L’appoggio nella parte avanzata del piede viene spontaneo e le asperità del terreno, minimamente filtrate dal ridotto pessore suole/intersuola, si percepiscono quanto basta per non perdere nemmeno una porzione dei watt sprigionati a terra.

Devo dire che la ridotta ammortizzazione, non sufficiente ovviamente a fornire protezione a ritmi medi e lenti, dona quel minimo di confort tale da non compromettere le prestazioni in gara a causa di dolori metatarsali o altri disagi di questo tipo. Il tutto ovviamente a patto di un adeguato, ragionato e non frettoloso adattamento.

Via allora… pronti per dare il meglio nelle Race5….

 

Sensazioni all’utilizzo

Pronti via…mai come in questo caso possiamo usare questo detto.

In gara con le Race5 ci si trova subito a spingere in modo naturale, il feeling con il suolo è totale, la reattività è ottima, le spinte a terra hanno una resa di assoluto livello con il piede che lavora in modo ottimale.

Si percepiscono sensazioni di velocità ed efficienza impagabili, ma c’e il lato B.

Adattamento ed attenzione, a mio parere, devono infatti essere alla base dell’utilizzo della Race5. Il rischio di pagare con un infortunio un utilizzo eccessivo o incauto è, a mio parere, elevato.

Certamente si trascinati dalle belle sensazioni ricevute ma mai farsi ingolosire.

Abituarsi pian piano al drop5, alla struttura minimale ed utilizzare la Race5 solo quando si è consci di poter sostenere certi ritmi (con una buona efficienza di corsa) per tutta la durata della prestazione sono a mio parere condizioni che è necessario rispettare.

Vi sono atleti sufficientemente veloci, efficienti ed adattati che utilizzano la Race5 anche in maratona. Nel mio caso di tapascione con qualche sprazzo estemporaneo di performance, pur dopo un adeguato adattamento, non mi spingerei oltre la mezza.

Queste cautele, a mio parere, non limitano l’utilizzo delle Race 5. Anzi, ne rendono più godibili e fruibili le ottime caratteristiche da pura racer.

Un buon modo per sfruttare al meglio le Race5 è ovviamente utilizzarle con un adeguato riscaldamento. E quale miglior modo di riscaldarsi coerentemente con loro se non seguendone la medesima filosofia del “natural running”.

Vedo a questo scopo, nel parco calzature del runner appassionato, un’ottima accoppiata Salming enRoute + Race 5.

La prima protettiva e flessibile quanto basta assecondare i movimenti del runner ad inizio sessione, con le strutture muscolari e tendinee fredde (o minimamente attivate). La seconda capace di farci scaricare a terra in modo efficace tutta la potenza del motore lanciato al massimo della potenza.

Buone corse!!! .... e attenzione ai limiti di velocità…..

Plus

Aspetto moderno e personale

Grande flessibilità e libertà nei movimenti

Ottima reattività e feeling a terra

Buona sensazione di presa avvolgente sul piede

Minus

Nessuno. Ovviamente in riferimento alla specifica tipologia, molto specialistica, di prodotto.

facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

I più letti del mese

TCS New York City Marathon 2017: elenco degli italiani, siamo a 568

31 Ott, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Altri video e commenti sull' "errore" a Venezia

23 Ott, 2017 Redazione Podisti.Net

New York 2017: la classifica di tutti gli italiani

10 Nov, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

TCS New York City Marathon 2017: gli italiani saranno 3002

31 Ott, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

New York: gli italiani nei 100

05 Nov, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

L’Atletica Casone Noceto parteciperà alla Coppa Europa di Club di Cross

02 Nov, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Povere piste di atletica

11 Nov, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

I favoriti ed i più forti italiani della 2017 TCS New York City Marathon

31 Ott, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Diario da New York con video: è finita...

05 Nov, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Lodi – 3^ Laus Half Marathon

30 Ott, 2017 Ufficio Stampa Laus Half Marathon

Francoforte (GER) - 36^ Frankfurt Marathon

29 Ott, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Parma Marathon 2017: il comitato organizzatore si racconta

20 Ott, 2017 Comitato Organizzatore Parma Marathon

Mezze e maratone Fidal: selezione seria o caos?

19 Ott, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Calendario mezze maratone in Lombardia, sempre peggio?

15 Nov, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Antidoping: arrestato il Campione Europeo dei 5.000, lo spagnolo Ilias Fifa

26 Ott, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Riva del Garda (TN) – 16^ Move It Garda 21K Arcese

13 Nov, 2017 Ufficio Stampa Evento

Maratona di Venezia: grande Eyob Faniel, ce ne siamo accorti?

24 Ott, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Milano - XV° Trofeo Montestella - Memorial Cristina Lena

30 Ott, 2017 Ufficio Stampa GS Montestella

Maratona tutta sui tacchi: ma non chiamatela corsa

07 Nov, 2017 Rodolfo Lollini – Redazione Podisti.net

A Nuova Delhi debutterà in mezza maratona Almaz Ayana

02 Nov, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Busto Arsizio (VA) - 26^ Maratonina Città di Busto Arsizio

13 Nov, 2017 Comunicato Stampa Società Organizzatrice

Venezia - 32^ Venicemarathon

22 Ott, 2017 Comitato organizzatore

New York: prime partenze, pochi VIP e previsioni del tempo

31 Ott, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Hangzhou Marathon (CHN): ottavo Yassine Rachik in 2h14’55”

05 Nov, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Gruppo Podisti.Net in viaggio verso New York, aggiornamenti

02 Nov, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Storia della New York City Marathon

02 Nov, 2017 Stefano Severoni

Levico Terme (TN) - 7° Cross della Valsugana

06 Nov, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Maratona di New York: vincono Kamworor e Flanagan

05 Nov, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Abbiategrasso (MI) – 2^ Rotary Marathon dei Navigli

25 Ott, 2017 Comitato Organizzatore

Copiare gli allenamenti costa dai 24.000€ in su…

14 Nov, 2017 Rodolfo Lollini - Redazione Podisti.Net

Almè (BG) – La corsa sulla Quisa

01 Nov, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

New York: ecco i video in rete dedicati agli italiani

01 Nov, 2017 Stefano Morselli - Redazione Podisti.Net

Doping: sospeso Lhoussaine Oukhrid

31 Ott, 2017 Roberto Annoscia - Redazione Podisti.Net

9 atleti azzurri ai Campionati Mondiali Militari di Cross

30 Ott, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net

Lucca: la maratona, le mura e il buccellato

25 Ott, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Atletica incerottata verso Berlino

27 Ott, 2017 Sebastiano Scuderi

Milano – 4^ Pink Parade

23 Ott, 2017 Rodolfo Lollini – Redazione Podisti.net

Ravenna – 19^ Maratona di Ravenna

13 Nov, 2017 Ufficio Stampa Evento

Brugherio (MB) - 2° Cross Increa Stadium

13 Nov, 2017 Ufficio Stampa Evento

Gallarate (VA) - 2^ Mezza Maratona di Gallarate

02 Nov, 2017 Antonio Puricelli

Imola (BO) – 1^ La Mezza Maratona d’Italia

30 Ott, 2017 Ufficio Stampa La Mezza Maratona d'Italia

Recensioni scarpe: Salming enRoute

26 Ott, 2017 Giambattista Rota - Redazione Podisti.net

Bari – 5^ San Nicola Half Marathon

31 Ott, 2017 Ufficio Stampa Evento

Presentata la maratonina di Crema 2017

09 Nov, 2017 Ufficio Stampa Maratonina di Crema

New York : prima uscita a Central Park di Podisti.Net

03 Nov, 2017 Maurizio Lorenzini - Redazione Podisti.Net

Login Redazione

 

Foto Recenti