You are now being logged in using your Facebook credentials

Commenti e Opinioni

Morte di Ponzo alla Maremontana 2013: tutti assolti

16 Dicembre, 2017 Sebastiano Scuderi
Il 24 marzo 2013 si svolgeva sulle colline del loanese il Trail Maremontana “dalla sabbia alla neve”, su tre distanze, 60, 45 e 20 km, con un tempo da lupi tra pioggia e raffiche di vento. Purtroppo avvenne quello che nessuno vorrebbe mai capitasse: l’ ex…

Antidoping: positivo Lahcen Mokraji, sospeso in via cautelare

16 Dicembre, 2017 Pasquale Venditti - Redazione Podisti.Net / Sebastiano Scuderi
La Prima Sezione del TNA ha provveduto ad accogliere, in data odierna, un’istanza di sospensione cautelare proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, in relazione all’atleta straniero Lahcen Mokraji (tesserato FIDAL), riscontrato positivo al Clenbuterolo a…

Torinesi, siete pochi: state a casa!

15 Dicembre, 2017 Sebastiano Scuderi
Tempi duri per il podismo torinese: la gara più importante di domenica 10 dicembre era senza dubbio la Royal Half Marathon di Enzo Caporaso, anche se nel 2016 aveva dovuto subire la concorrenza di Un Po di corsa, raggranellando solo 209 classificati contro i…

Mezza di Palmanova in calo: perché?

15 Dicembre, 2017 Gianni Panfili
Dopo un mese dallo svolgimento della mezza maratona di Palmanova (UD, 19 novembre), mi trovo a fare delle riflessioni sulla gara. Giunta ormai alla 15^ edizione, nata come una mezza tra le tante altre, piano piano ha trovato uno spazio importante nel mondo…

Pelliccia Vincenzo a

 

Vincenzo Pelliccia è un signore 65enne che vive a Ostia Lido assieme alla sua famiglia, e lì svolge la sua attività lavorativa. Nato a Fraine, un piccolo comune della provincia di Chieti in Abruzzo, si è trasferito nei dintorni della Capitale nell’età adulta. Nel 1995, quando svolgeva l’attività di benzinaio, lesse nel quotidiano Il Messaggero che a febbraio si sarebbe svolta la Roma-Ostia sulla distanza della mezza maratona ovvero 21,097 km (così dal 1987, prima su altre distanze). Allora il simpatico Vincenzo, che come attività sportiva fino ad allora aveva praticato soprattutto un po’ di ciclismo, oltre ai classici sport dell’infanzia, a digiuno di allenamento podistico, decise di provare questa nuova avventura. Cronometrando il giro del palazzo ove abitava, constatò che impiegava 5’40” a percorrerlo di corsa. Essendo poco esperto di atletica, decise che avrebbe corso da Roma a Ostia per 5 km per poi fermarsi 5’ e così ripartire, e di seguito per le successive frazioni. Dopo la partenza, il nostro Vincenzo s’accorse che il suo ritmo era regolare sui 6’ al km. Allora decise di non fermarsi come invece aveva stabilito “a tavolino”. Il neopodista giunse soddisfattissimo al traguardo nel tempo di 2h07’, con un paio di scarpe da lavoro.

 

Dopo la gara, avvertì dolori alle gambe per una decina di giorni... Ciò nonostante Vincenzo – allora 43enne – si iscrisse alla Maratona di Roma, che completò in 5h17’. Da allora Vincenzo ha partecipato a tutte le edizioni di questa maratona romana.

 

Nel 1998 esordisce nella 100 km del Passatore, avendo udito da parecchi colleghi “amatori” il fascino della gara che parte da Firenze per arrivare a Faenza, dopo aver attraversato l’Appennino.

 

In questi anni Vincenzo ha continuato l’attività sportiva fino a oggi con tante gare, senza preparatore e senza allenamenti infrasettimanali, preso com’è dagli impegni lavorativi e familiari. Confessa di non avere obiettivi di primati, pur sfoggiando nel petto della sua canotta lo scudetto 150, come membro del Club Supermarathon Italia, per la sua partecipazione ad altrettante maratone e ultramaratone.

 

Fin qui le notizie apprese verbalmente da Vincenzo. Poi ho trovato questa gradita sorpresa sul sito del X Municipio di Roma: «Per l’anno appena trascorso, il 2016, “decimoincorsa.it” ha voluto celebrare, come nella tradizione di diversi giornali sportivi, l’atleta che più si è distinto nel nostro territorio durante la passata stagione agonistica. Con due maratone disputate nei primi 3 giorni del 2016 e con un totale di 67 gare all’attivo, per oltre 1500 km percorsi, in gare su gran parte del territorio nazionale, la copertina di “decimo incorsa.it” è dedicata a Vincenzo Pelliccia. Da “decimo incorsa.it” le più vive congratulazioni a Vincenzo e un augurio per altre strepitose imprese sportive».

 

Cercando online i suoi dati statistici, si apprende che a oggi Vincenzo ha partecipato a ben 51 ultramaratone per un totale di 3230 km percorsi: alla fine del 2016  aveva corso 158 maratone/ ovvero ultra. La sua ultima partecipazione a una 100 km risale al 2014 con il Passatore, ma in questo 2017 Vincenzo ha corso una 24 ore, a Torino il 22-23 aprile, superando quota 100 km.

 

In questi sui 22 anni di attività sportiva, l’anno più intenso pare sia stato il 2010, con 13 ultramaratone e 846 km percorsi, con 3 gare sui 100 km e 2 di 24 ore.

 

E non si può dimenticare il suo onorevole titolo di “senatore” della Maratona di Roma, con le sue 23 ininterrotte partecipazioni, uno dei 37 che possono vantare questo illustre appellativo.Come pure da menzionare la sua fedeltà alla Maratona e Ultramaratona della Sabbia di S. Benedetto del Tronto a febbraio, organizzata da Francesco Capecci, un altro amatore stacanovista “verace”.

 

Il 19 settembre 2015 Vincenzo, tesserato per l’ASD Mediterranea Ostia (società fondata da Alberto Rizzi nel 1993), corre tutte le 12 frazioni della Staffetta 12x 1 ora - Memorial Rizzi, percorrendo 177 giri + 196 m, cioè 70,996 km alla velocità di 10’08”/ km.

 

Insomma, Vincenzo è una persona semplice nella vita e nello sport: non cerca allori, ma pare soprattutto interessato a condividere con altri amici una sana passione sportiva in modo da allungare soprattutto come intensità la sua esistenza. La sua società podistica sta già preparando una grande festa per il prossimo anno, quando supererà i 1000 chilometri delle maratone di Roma percorse.

 

SCHEDA ATLETA                

NOME Vincenzo COGNOME Pelliccia DATA DI NASCITA 19.11.1951 CATEGORIA SM65

SOCIETÀ ASD Mediterranea Ostia  SPECIALITÀ maratona e ultramaratone

PROFESSIONE operaio STATO CIVILE coniugato

RECORD PERSONALI
DISTANZA TEMPO ANNO LUOGO
10 km 54’15” 2008 Roma
21,097 km 2h02’32” 2007 Roma
42,195 km 4h40’16” 2009 Barchi (PU)
50 km 6h25’57” 2006 Castelbolognese (RA)
100 km 15h01’14” 2007 Tuscania-Tarquinia (VT)
6 ore 48,890 km 2010 Sabaudia (LT)
24 ore 114,002 km 2009 Palermo
facebook2 youtube2  googleplus33 instagram rss 

Classifiche recenti

There are not feed items to display.
  • Check if RSS URL is online
  • Check if RSS contains items

Login Redazione

 

Foto Recenti